PSICOANALISI DELLA COPPIA

Struttura diadica e funzione d (delta)

“Questo lavoro fa parte di una ricerca già avviata sulle Metarelazioni, cioè sulle relazioni degli Inconsci e quindi delle Psiche dell’individuo, della coppia, del gruppo. Ho già chiarito a proposito della psicoanalisi di gruppo perché sia necessario riconoscere e dimostrare, nella clinica, la presenza dell’Inconscio in ogni gruppo e quindi la presenza della Psiche di ogni gruppo, considerandolo una entità autonoma. Applico lo stesso metodo per la psicoanalisi di coppia considerandola una entità autonoma. Metodo che ho già descritto come appartenere totalmente al metodo psicoanalitico.
Inizio con il descrivere la struttura e la psiche di coppia con tutte le sue funzioni sia costruttive, sia difensive; la prima funzione della psiche di coppia è quella definita come funzione, l’equivalente della funzione a della psiche individuale e della funzione g della psiche di gruppo, capace di produrre pensieri e sogni di coppia. Descrivo poi paragonando e assimilando le difese tipiche dell’individuo compresa la rimozione e le difese che ho rintracciato e descritto come proprie del gruppo. Propongo infine quale terapia psicoanalitica può essere attivata per la coppia, distinguendo i due casi in cui si può presentare una coppia: 1) una copia naturale, cioè preesistente che prevede delle attenzioni particolari di tipo analitico; 2) una coppia di individui estranei che si uniscono in coppia esclusivamente per curare la propria coppiabilità. Condizione auspicabile, anche se più difficile a realizzarsi al momento, per condurre una psicoanalisi più sicura.
Non comunicherò casi clinici di analisi di coppia perché sono sul nascere e perché questo lavoro ha lo scopo di indurre negli analisti la curiosità scientifica di applicare sperimentalmente il metodo che propongo.”

Riccardo Romano è uno psicoanalista con funzioni di training della Società Psicoanalitica Italiana e della International Psychoanalytical Association. È stato Presidente del Centro di Psicoanalisi di Palermo. Insegna Tecnica Psicoanalitica e Psicoanalisi di Gruppo presso l’Istituto di Training della S.P.I. Conduce da anni un gruppo di studio sul Mito, uno sull’Etica e uno sulla Pratica Clinica. È attualmente socio del Centro Napoletano di Psicoanalisi.Ha pubblicato numerosi saggi su riviste scientifiche, presentati in convegni nazionali e internazionali. Oltre allo studio sui gruppi, si dedica allo studio dell’impensabilità, del mito, dell’etica, dell’arte e degli affetti. Vive e lavora a Catania.